Fuga di gas a Massafra, i carabinieri salvano una anziana

Sono stati i vicini prima e i carabinieri poi a salvare un’anziana di 75 anni che aveva perso i sensi a causa di una fuga di gas all’interno del suo appartamento. L’episodio si è verificato domenica sera nel centro storico di Massafra. Ad allertare i militari del 112 i vicini di casa della donna allarmati dal forte odore di gas che proveniva proprio dall’abitazione dell’anziana.

Sul posto i carabinieri del Nor che, non avendo altre possibilità, sono entrati in casa abbattendo la porta.

Ad accoglierli un acre odore di gas. La 75enne era a terra, priva di sensi, con la schiena poggiata al muro ed il capo chinato in avanti. I carabinieri non si sono persi d’animo, hanno sollevato la donna portandola al sicuro fuori dall’appartamento. Sul posto anche un’ambulanza del 118.

La causa della fuga è stata determinata dalla rottura del tubo del gas.

L’intervento dei carabinieri ha scongiurato una catastrofe: tutte le abitazioni vicine infatti a quella della donna sono strettamente “collegate” tra di loro, separate da sottili pareti. Se ci fosse stata una esplosione con il successivo crollo delle pareti portanti, tutto il quartiere avrebbe corso gravissimi rischi.

Annunci

Pubblicato il 10 luglio 2012, in Cronaca, Provincia con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: