Sequestro anticipato da due milioni di euro a Castellaneta, stop ai beni di “Tonino il pescatore”

Immagine di repertorio

I redditi dichiarati erano di gran lunga sproporzionati al tenore di vita condotto e soprattutto all’ingente patrimonio a lui riconducibile. Per questo motivo la Direzione Investigativa Antimafia di Lecce ha messo sotto chiave a Castellaneta attività commerciali, beni immobili e conti bancari tutti riconducibili a Tonino il pescatore, così è conosciuto in paese.

Antonio Vitale, questo il suo vero nome, 60enne tarantino ma da anni residente nel paese di Rodolfo Valentino, era già stato condannato in passato per rissa aggravata e porto abusivo di coltello, furti plurimi aggravati, porto e detenzione abusiva di pistola, violenza privata, occupazione abusiva di spazio doganale. Vitale aveva avuto anche rapporti con i capi di tre diversi sodalizi criminali attivi in provincia di Taranto.

Il provvedimento di sequestro anticipato è stato emesso dal Presidente  del Tribunale di Taranto su proposta della Procura della Repubblica ionica.

Gli uomini della Dia hanno così posto i sigilli a beni immobili, conti e depositi bancari per un totale di 2 milioni di euro.

Sequestrati un fabbricato di 8 vani a Castellaneta, in località Quaranzana, proprio alla periferia del paese, due appezzamenti di terreno di 3 ettari sempre nella stessa località, un locale commerciale, lo stabilimento balneare “Lido La Marea” a Castellaneta Marina, conti correnti e depositi bancari.

Annunci

Pubblicato il 24 maggio 2012, in Cronaca con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: