Ordigno bellico in Mar Piccolo, la finanza sequestra oltre 100 chili di tritolo

Era pronto per essere svuotato ed utilizzato per la pesca di frodo l’ordigno bellico sequestrato dagli uomini della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Taranto nel primo seno di Mar Piccolo. La bomba, lunga1 metro, del peso di 250 chili, con al suo interno 100 chili di tritolo, era posizionata sopra la meda di allineamento utilizzata dalle navi per entrare in Mar Piccolo dal Ponte Girevole, ed era stata nascosta sotto un groviglio di cime per evitare che le forze dell’ordine la trovassero. Al di sotto della superficie dell’acqua, poi, i sommozzatori delle Fiamme Gialle hanno rinvenuto un ulteriore ordigno bellico già svuotato del tritolo.

La prefettura ionica ha coordinato e pianificato le attività necessarie a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nelle acque circostanti il luogo del rinvenimento sino al definitivo brillamento.

Annunci

Pubblicato il 18 aprile 2012, in Cronaca con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: