Masciari, il coraggio di dire “no” alla ‘ndrangheta

Due giorni tarantina per Pino Masciari, l’imprenditore edile calabrese sottoposto a programma di protezione speciale insieme alla moglie e ai suoi due figli dal 1997, da quando cioè denunciò la ‘ndrangheta e le sue collusioni con il mondo della politica. La sua storia è diventata un libro scritto a quattro mani con la moglie Marisa, “Organizzare il coraggio: la nostra vita contro la ‘ndrangheta”.

Masciari sarà nel capoluogo ionico giovedì 12 e venerdì 13 aprile, ospite dell’organizzazione Libera Taranto, per incontrare gli studenti delle scuole e dell’università, per testimoniare che le mafie si combattono parlando, scegliendo di stare dalla parte giusta.

Appuntamento giovedì alle 19,30 nell’Auditorium della parrocchia di San Lorenzo in viale Magna Grecia e venerdì mattina alle 10 nella sede della Facoltà di Giurisprudenza in via Acton.

L’imprenditore nel romanzo racconta gli anni di vita blindata, fatta di amarezze e sofferenze. E’ la storia di un incubo, la storia di un cittadino onesto, testimone di giustizia, esiliato in patria, la storia di un padre di famiglia che ha lottato per i suoi diritti e per quelli dei suoi figli e per la sua terra: la Calabria.

Da poco Masciari è uscito dal programma di protezione ed ora è sotto scorta, ma continua a vivere in una situazione di “allarme”, perché la ‘ndrangheta non dimentica chi l’ha sfidata.

Annunci

Pubblicato il 10 aprile 2012, in Cronaca, Diritti, Scuola e università con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: