Soldi in cambio del passaporto e della libertà, coppia tarantina in cella

Lunedì mattina,dopo una lunga e complessa attività d’indagine, i carabinieri di Taranto hanno arrestato due coniugi, Cosimo Cuscela e la moglie Liliya Kovalyshyn, per estorsione, ingresso illegale e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Secondo gli inquirenti i due avrebbero favorito l’immigrazione clandestina di cittadini ucraini organizzandone i contatti a Taranto. Una volta giunti in territorio italiano, però, la coppia toglieva loro il passaporto per poi restituirlo dopo aver percepito una somma di denaro. L’indagine è scaturita dopo un esposto anonimo, che segnalava la presenza nel capoluogo ionico di una ucraina che avrebbe dovuto versare mille euro, oltre ai seicento già versati, per riottenere il suo passaporto. Individuata la cittadina ucraina, i militari hanno arrestato in fragranza di reato i due coniugi,  bloccati proprio mentre restituivano il maltolto alla cittadina dell’est che stava consegnando loro la somma estorta. Dopo il fermo dei presunti responsabili, gli investigatori sono piombati nell’appartamento da loro occupato e, dopo un’accurata ispezione, hanno trovato altre due ragazze ucraine irregolari.

 

Annunci

Pubblicato il 6 marzo 2012, in Cronaca con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: