Esplode colpi contro vicino di casa e cani randagi, anziano denunciato dalla Polizia

Non sopportava più i cani randagi che vivono proprio vicino casa sua e così ha esploso diversi colpi di pistola per allontanarli. L’azione, compiuta domenica mattina da un settantenne nella zona di Lido Azzurro, non è piaciuta ad un residente di venticinque anni che ha protestato contro l’uomo. Alle rimostranze del giovane l’anziano, in modo poco amichevole prima gli ha intimato di allontanarsi per poi puntargli la scacciacani ed esplodergli contro, a breve distanza, un intimidatorio colpo a salve. Il venticinquenne, dopo un primo attimo di smarrimento, ha cercato invano di entrare nella villetta per venire a contatto con il 70enne, che nel frangente ha esploso nella sua direzione altri due colpi di pistola. Solo l’intervento dei vicini, che allertati dagli spari sono accorsi sul luogo, è riuscito a fermare l’ira del giovane aggredito. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti della Questura di Taranto che hanno sequestrato le due pistole scacciacani detenute dal settantenne, due calibro 7,65 Browing, ed hanno denunciato l’uomo per minaccia aggravata e spari in luogo pubblico. I poliziotti, dopo aver ricostruito la dinamica del litigio tra i due, hanno perquisito l’abitazione dell’anziano ed hanno trovato anche una terza arma: una lanciarazzi. Le tre pistole erano detenute legalmente.

Annunci

Pubblicato il 6 marzo 2012, in Cronaca con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: