L’Italia sono anch’io, Libera per i bambini figli di stranieri regolari

E’ terminata il 20 febbraio la raccolta delle firme per sostenere due disegni di legge di iniziativa popolare: una riforma del diritto di cittadinanza perché anche i bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari possano essere cittadini italiani e una nuova norma che riconosca il diritto elettorale amministrativo ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da cinque anni.
Siamo in attesa della comunicazione dei dati finali conseguiti a livello nazionale nella raccolta delle firme. Perché il Parlamento sia obbligato all’esame dei disegni di legge occorrono 50.000 firme valide per ognuno di essi.
Questa raccolta è stata promossa dalla campagna “L’Italia sono anch’io” lanciata dal Comitato Nazionale raggruppante 19 organizzazioni della società civile, tra cui l’ARCI, ACLI, la Caritas, la CGIL, la Federazione delle chiese evangeliche, Libera, Migrantes, Tavola della Pace.
Il Comitato Territoriale di Taranto, comprendente i riferimenti provinciali delle su nominate organizzazioni, ha registrato l’adesione anche dell’Associazione Babele, Legambiente, SPI-CGIL, Pax Christi, UIL, Unicef ed il sostegno di PDCI, Rifondazione Comunista e Sinistra Critica. Si è autonomamente impegnato anche il circolo PD A. Gramsci.
Il Comitato Territoriale, non appena costituitosi, ha iniziato, nella seconda metà del mese di dicembre 2011, l’attività di presentazione delle due proposte di legge all’opinione pubblica e di sensibilizzazione dei cittadini sui temi dell’immigrazione.
La chiusura della campagna a livello provinciale ha potuto consuntivare un ragguardevole consenso della cittadinanza, nonostante le avverse condizioni climatiche e la brevità del tempo disponibile: sono state infatti inviate al centro di raccolta nazionale 1397 firme a favore della modifica della legge per l’acquisizione della cittadinanza e 1256 per l’attribuzione del diritto di voto. Tali numeri si ripartiscono in 964 (cittadinanza) e 831 (diritto di voto) firme raccolte a Taranto città e rispettivamente 433 e 425 raccolte nei centri della provincia dove erano presenti Circoli ARCI e presidi di Libera, con risultati molto significativi raggiunti a Grottaglie e Mottola.
La raccolta delle firme è stata svolta dal gruppo attivo del Comitato Territoriale, oltre che nei tradizionali banchetti per le strade e piazze, anche grazie all’ospitalità ricevuta in occasione di momenti di riunione associative delle organizzazioni aderenti. Anche i sagrati delle chiese .sono stati luoghi di raccolta, come pure circoli culturali. In una scuola, l’ITIS A.Pacinotti, è stato dedicato alla questione dei migranti un momento particolare di approfondimento con le quinte classi dell’Istituto.
Il Comitato Territoriale, pur conscio del campione limitato ed anche del pre-orientamento tendenzialmente favorevole dei cittadini cui si chiedeva la firma, dati i contesti in cui veniva posta la richiesta, segnala di non avere incontrato elementi di xenofobia o addirittura di razzismo. Le perplessità ricorrenti, ove espresse e quasi sempre non ostative rispetto alla apposizione delle firme, hanno riguardato la supposta concorrenza con gli autoctoni, rispetto alla ricerca del lavoro possibile. Il Comitato Territoriale segnala anche che il risultato raggiunto è stato ottenuto in un silenzio pressoché totale dei mass media durante tutta la campagna.
Anche per questo, il Comitato Territoriale ringrazia tutte le cittadine e tutti i cittadini che, con l’apposizione della loro firma, hanno voluto segnalare di essere parte attiva nell’aprire un percorso dove la questione della cittadinanza e del diritto di voto degli immigrati regolari costituiscono un salto di qualità per la democrazia italiana.

Annunci

Pubblicato il 4 marzo 2012, in Diritti con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: