A Manduria salta il colpo della banda del buco

È stato un poliziotto libero dal servizio ad accorgersi che c’era qualcosa di strano in un cric ed un grosso palo di ferro abbandonati vicino una casa in ristrutturazione a Manduria in piazza san Francesco. La casa, tra l’altro, confinava proprio con un istituto di credito. Insospettito l’agente ha chiamato i rinforzi. Entrati nella banca i poliziotti si sono resi conto che all’interno di uno sgabuzzino chiuso a chiave era stato praticato un foro del diametro di circa un metro. I malviventi avevano anche tagliato la grata metallica di protezione cercando di nascondere il tutto con delle poltroncine accatastate. Con tutta probabilità il colpo in banca sarebbe andato a buon fine se il poliziotto non avesse notato gli arnesi utilizzati, quasi certamente, per realizzare il buco. Gli investigatori del commissariato della cittadina messapica hanno ora avviato le indagini per individuare gli autori.

Annunci

Pubblicato il 23 febbraio 2012, in Cronaca con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: