Imbraccia fucile e minaccia la famiglia, giovane arrestato a Monteiasi

Ha minacciato sorella e cognato con un fucile e non ha esitato a fare altrettanto contro i carabinieri. Un ventiquattrenne di Monteiasi è finito così in manette con l’accusa di minaccia grave, ingiuria, percosse e porto illegale di armi. La vicenda è accaduta nel cuore della notte fra giovedì e venerdì. Ad avvertire i militari sono stati gli stessi familiari del giovane che l’hanno visto piombare all’interno dell’abitazione dopo la mezzanotte. Il ventiquattrenne, già noto alle forze dell’ordine, si è prima scagliato contro la sorella picchiandola ed offendendola e poi ha aggredito anche il cognato. Non contento, ha minacciato entrambi con un fucile che, nel frattempo, si era procurato dalla casa dei genitori.

Sono stati i carabinieri della stazione di Grottaglie a riportare la calma, dopo diverse ore, nell’abitazione. All’arrivo dei militari, però, il giovane aveva ancora il fucile in mano e solo dopo un lungo colloquio è stato disarmato e riportato alla ragione. L’uomo è stato portato in cercere a disposizione del pm di turno, Lucia Isceri.

 

Annunci

Pubblicato il 18 febbraio 2012, in Cronaca con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: