Differenziata: Statte premia 300 famiglie con buoni spesa

“Il rapporto di collaborazione tra cittadini e istituzione è il motore indispensabile di ogni scelta di civiltà. Vale per la tutela del bene pubblico e vale ancor di più per le politiche di raccolta differenziata che nel nostro comune abbiamo attivato ormai da oltre due anni”. Un’affermazione dell’assessore all’ecologia e ambiente del comune di Statte, Vincenzo Chiarelli, che conferma la linea d’azione scelta dall’ente per temi di grande sensibilità e responsabilità sociale che prevedono la necessaria “complicità” tra chi amministra e chi è amministrato.

E’ su queste premesse che Statte, infatti, premia i suoi cittadini più collaborativi.

“Ciclicamente organizziamo campagne di sensibilizzazione su una particolare tipologia di rifiuto – spiega Chiarelli – e così i cittadini oltre a rispettare la legge sanno anche di poter vedere il loro sforzo riconosciuto in termini materiali. Un modo per educare all’eco-sostenibilità che sinora ci ha dato importanti e significativi risultati”. La cittadina, infatti, con oltre il 25% è fra i comuni con la percentuale di differenziata più alta di tutto il territorio provinciale.

La percentuale è costituita prevalentemente da frazioni nobili di rifiuti (carta, cartone, plastica, vetro ecc).

Questa volta ad essere premiati saranno i migliori 150 conferitori per le campagne di sensibilizzazione che hanno riguardato il vetro, la carta e il cartone.

300 famiglie in tutto che nel febbraio 2011 (per il vetro) e nell’aprile 2011 (per carta e cartone) hanno conferito nella sede dell’Isola Ecologia in via San Francesco, il maggior quantitativo di rifiuto differenziato proprio per queste due tipologie.

Nella graduatoria, presente anche sul sito istituzionale del comune (www.comunedistatte.gov.it) e su quello dedicato (www.failadifferenza.it) è possibile consultare l’elenco delle famiglie più virtuose che proprio in virtù del loro atteggiamento responsabile riceveranno buoni spesa dai 5 ai 25 euro in base al punteggio raggiunto in relazione ai chilogrammi di rifiuto conferito.

“Abbiamo premiato con assegni, buoni spesa grazie all’importante collaborazione di alcuni commercianti illuminati del nostro territorio, e con piccoli gadget e regali, circa 2000 famiglie – spiega ancora l’Assessore Chiarelli – e contiamo di proseguire lungo questo solco nel segno di un rapporto diretto che non può mancare quando in discussione sono abitudini e consuetudini civiche difficili a volte da scardinare”.

Sul sito sono disponibili anche gli elenchi degli esercizi commerciali convenzionati con il Comune per la campagna sulla raccolta differenziata.

Annunci

Pubblicato il 15 febbraio 2012, in Ambiente, Politica, Provincia con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: