Padre e figlio rapinati durante una battuta di caccia

Due cacciatori sono stati rapinati dei loro fucili. E’ accaduto all’alba di oggi in contrada Russoli Specchia tarantina a Martina Franca. Le vittime, padre e figlio di 72 e 41 anni di Ceglie Messapica, sarebbero state avvicinate da due persone a volto coperto, armati di pistola e fucile. I malviventi, sotto la minaccia delle armi, si sono fatti consegnare i fucili in loro possesso regolarmente detenuti.
Al termine della rapina, i due sarebbero fuggiti a bordo di una station wagon di colore scuro condotta da un terzo complice. I cacciatori hanno raccontato l’accaduto ai carabinieri della stazione di Martina Franca che hanno avviato le indagini.

Annunci

Pubblicato il 22 gennaio 2012, in Cronaca con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: