Statte estende la differenza. Da domani cassonetti off limits per altre 250 famiglie

Il Comune di Statte pronto al record positivo per la raccolta differenziata, 1300 tonnellate in meno di rifiuti conferiti in discarica. Ma ora la “porta a porta” arriva anche in altre zone della città. Da sabato 14 gennaio cassonetti off limits anche a Quota del Barone. Nel 2011 sono state 1300 le tonnellate di rifiuti in meno conferiti in discarica rispetto all’anno precedente, per una quota di raccolta differenziata che ha già raggiunto il 25% con solo il 37% delle famiglie raggiunte dal servizio. Statte fa i conti di una scelta di civiltà compiuta ormai da due anni. Il Comune che risulta tra i primi nella speciale classifica destinata alle amministrazioni virtuose in grado di trasformare il rifiuto in risorsa, ora però è pronto a completare il suo disegno programmatico, estendendo la raccolta differenziata evoluta con modalità porta a porta in altre zone della cittadina. I prossimi che dovranno dire addio ai cassonetti per strada saranno gli abitanti della zona Quota del Barone, una parte del territorio incastonato tra l’antico centro urbano e la zona di nuova edilizia a nord del paese. “Si tratta di 250 famiglie – spiega Vincenzo Chiarelli, assessore comunale all’Ecologia ed Ambiente – che stanno già ricevendo in queste ore nelle loro abitazioni il kit di pattumelle con tanto di codice a barre che dalla prossima settimana cominceranno ad utilizzare allo scopo di differenziare i rifiuti. I cassonetti per strada dunque anche in questa zona del paese hanno le ore contate. Faranno la loro ultima apparizione sabato e dopodiché si avvierà anche per questi utenti la nuova stagione di eco-sostenibilità, civiltà e risparmio. Le tappe successive riguarderanno l’area del centro storico della cittadina jonica che per caratteristiche urbanistica aveva bisogno di ulteriore organizzazione del servizio in grado di raggiungere anche vie e vicoli con spazi più angusti. Abbiamo programmato questo intervento partendo con largo anticipo rispetto alle prescrizioni imposte ad esempio dagli ambiti di zona e dalla stessa Regione Puglia che nelle more delle direttive comunitarie impone a tutti i comuni di procedere verso queste scelte virtuose – spiega ancora Chiarelli – questa modalità graduale ci ha consentito anche di crescere come comunità civica rendendo i cittadini  protagonisti di un cambiamento reso possibile solo grazie alla loro importante collaborazione e sensibilità”. Un plauso che va dunque ad una amministrazione antesignana in tal senso, ma anche e soprattutto ai cittadini di Statte che in quest’anno di concreta realizzazione del “porta a porta” sono stati in gradi di dare una grande risposta di modernità e responsabilità. Con la zona del centro storico contiamo di aggiungere altre mille famiglie-utenti al servizio attualmente assicurato nella modalità porta a porta già a 1500 famiglie – sottolinea ancora l’assessore del Comune di Statte. Le zone di Quota del Barone, da cui il porta a porta partirà nei prossimi giorni sono nel dettaglio le vie: Albinoni, Aliprandi, Allegri, Beethoven, Cardellicchio, Casella, Conti, Falvo, Gabrieli, Galuppo, Giordani, Grazioli, Ippolito, Lavigna, Manelli, Mascagni, parte di via Monteverdi, Ponchielli, Ranzato, Rossini, Sinigaglia e Strauss.Per ulteriori informazioni i cittadini possono sempre consultare on line il sito http://www.failadifferenza.it, oppure i numeri di telefono dell’Assessorato all’Ecologia e Ambiente 0994742825

Annunci

Pubblicato il 13 gennaio 2012 su Politica, Provincia. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: