Il turismo in provincia di Taranto sfida la crisi

“A Capodanno, le maggiori strutture ricettive delle province di Taranto, Lecce e Brindisi hanno registrato il pienone”. A parlare è l’assessore provinciale al turismo, Giovanni Longo.
Ad avere la meglio le strutture di eccellenza dell’entroterra, in particolare le masserie di Martina Franca e Crispiano, ma anche le strutture alberghiere situate sulla costa. Un ruolo importante, per il boom di presenze, lo hanno avuto le numerose iniziative legate al Capodanno e i mercatini di Natale. Un aspetto importante, alimentato dai voli low cost da e per Francia, Germania e Inghilterra, è stato quello delle presenze straniere. “Si è trattato di un lodevole risultato – ha commentato Longo – scaturito dall’attività di promozione svolta dalla Provincia di Taranto in collaborazione con la Camera di Commercio. La Provincia di Taranto comincia a non essere più così emarginata ma presa in considerazione come meta privilegiata da parte dei turisti”.

Annunci

Pubblicato il 5 gennaio 2012 su Provincia. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: