Taranto- Anziana con le armi in casa finisce ai domiciliari

Le armi e gli assegni sequestrati

Dovrà rispondere di detenzione di armi clandestine e detenzione abusiva di munizioni la 73enne tarantina, G.M.M, finita ai domiciliari perché nascondeva in casa una “Beretta” con matricola abrasa e numerose munizioni. A scoprire l’arsenale nell’abitazione del quartiere Borgo i militari della Guardia di Finanza di Taranto.

Oltre alla pistola e alle munizioni, l’anziana nascondeva anche diversi assegni per un importo complessivo di circa 45mila euro e bigliettini manoscritti.

Sono in corso ulteriori approfondimenti per accertare se l’anziana custodisse le armi per conto di componenti di organizzazioni criminali.

Annunci

Pubblicato il 3 gennaio 2012 su Cronaca, Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: