Taranto – Reagisce alla rapina, ucciso vigilantes

Foto di repertorio della filiale

Uccidere a sangue freddo un uomo per 30mila euro. Non è la sceneggiatura di un film, di un brutto film, è la triste realtà a cui molti, increduli, hanno dovuto assistere nel pomeriggio a Taranto. Un lunedì nero. Erano le 15 quando il furgone dell’Istituto di Vigilanza Vis, con a bordo la vittima Francesco Malcore di 35 anni e un suo collega, si è fermato davanti alla sede della Banca Unicredit di via Orsini al quartiere Tamburi per prelevare i soldi.

All’uscita dall’istituto di credito i vigilantes sarebbero stati avvicinati da due malviventi col volto coperto e armati di pistole. Malcore avrebbe tentato di sventare la rapina, probabilmente cercando di estrarre la pistola d’ordinanza, ma uno dei due rapinatori ha sparato un colpo centrandolo in fronte. Subito dopo aver esploso il colpo, i due hanno preso il sacco contenente il denaro e sono immediatamente scappati a piedi.

I sanitari del 118, giunti immediatamente, hanno tentato di rianimare l’uomo ma per lui non c’è stato nulla da fare. Malcore era sposato e lascia due bambini.

Sul posto Carabinieri e Polizia che stanno lavorando per assicurare alla giustizia i rapinatori. In via Orsini sono subito giunti il procuratore della Repubblica ionica Franco Sebastio, e il procuratore aggiunto Pietro Argentino. Sin da subito le forze dell’ordine hanno disposto posti di controllo non solo nel capoluogo ionico.

Per ora non si esclude che i rapinatori possano essere proprio del quartiere Tamburi. Nei pressi della banca, inoltre, gli inquirenti hanno sequestrato una Fiat 500 risultata rubata qualche giorno fa, saranno i rilievi ad accertare se sia stata utilizzata o meno per raggiungere la filiale dell’Unicredit. Le risposte ai tanti interrogativi potrebbero arrivare anche dai filmati delle telecamere di videosorveglianza poste proprio in via Orsini.

Annunci

Pubblicato il 20 dicembre 2011 su Cronaca. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: