Anche una tavola dedicata a Taranto nel calendario 2012 dell’Arma dei Carabinieri

Presentato nel capoluogo ionico il calendario storico 2012 dell’Arma dei Carabinieri. Le tavole, proseguendo il percorso storico iniziato con l’edizione passata, ripercorrono i momenti più significativi per la Benemerita nei suoi secondi 50 anni di storia dal 1864 al 1914.

Il calendario raffigura momenti di vita in cui, ancora oggi, ogni carabiniere si identifica.

Nato nel 1928, dopo l’interruzione post-bellica dal 1945 al 1949, la sua pubblicazione, giunta alla  79^ edizione, venne ripresa regolarmente nel 1950 e da allora è stata puntuale interprete delle vicende dell’Arma e della storia d’Italia.

Le tavole artistiche di questa edizione – ideate dal Maestro Paolo Di Paolo e realizzate da Luciano Jacus – sono state presentate dal Comandante Provinciale di Taranto. Il Colonnello Sirimarco ha illustrato l’operato del carabiniere nel servire il prossimo con quotidiana dedizione e incondizionata generosità. Le immagini e i testi che accompagnano il lettore nel 2012 proseguono il percorso iniziato con la scorsa edizione del calendario raffigurando le molteplici attività attraverso le quali l’Arma è stata, prima, interprete dello spirito risorgimentale e, poi, vigile e affidabile sentinella a tutela della legalità e dei valori fondanti della nazione. Sono gli anni in cui la Stazione Carabinieri diviene, nelle piccole come nelle grandi municipalità, espressione pulsante della vicinanza dello Stato al cittadino. Sono gli anni in cui il Comandante di Stazione si afferma quale riconosciuta figura di riferimento per le comunità, accanto al sindaco, al parroco e, come si può rilevare dalla iconografia popolare, accanto al farmacista. È in questa relazione con il territorio e con le sue comunità che affonda le radici quella speciale e affettuosa intesa tra i Carabinieri e gli Italiani. Un’intesa che si alimenta, ad un tempo, della generosa dedizione dei militari dell’Arma e del consenso con il quale sono ricambiati dai cittadini.

Nella edizione numero 79 c’è spazio anche per Taranto. In una tavola, infatti, è stato raffigurato lo scontro a fuoco tra i Carabinieri guidati dal Capitano Francesco Allisio e componenti dell’agguerrita banda Pizzichicchio avvenuto proprio nelle campagne della provincia ionica durante il periodo della repressione del brigantaggio.

La tavola del calendario dedicata a Taranto

 

Annunci

Pubblicato il 30 novembre 2011 su Cronaca. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: