Taranto – Ai Tamburi le armi della mala

Le armi sequestrate

Erano cariche e pronte all’uso le due pistole, una calibro 9 e una 75, entrambe con matricola cancellata, trovate e sequestrate dalla polizia ionica sul terrazzo di uno stabile delle “case parcheggio” di via Machiavelli, al rione Tamburi. Le armi, nascoste sotto l’autoclave, erano avvolte in un busta di cellophane di colore bianco. Una delle due pistole, la calibro 9, era stata modificata anche per essere usata in modo automatico e per sparare a raffica: sulla parte anteriore della canna, infatti, erano stati fatti alcuni fori di raffreddamento molto simili a quelli presenti nelle pistole mitragliatrici. Recuperata anche una chiave a brugola, necessaria per convertire la pistola da semi automatica in automatica. Sono in corso da parte per accertare la provenienza delle armi e se siano state utilizzate in azioni criminose.

Annunci

Pubblicato il 18 novembre 2011 su Cronaca. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: